Accordo storico in Bolivia

Posted on 26 ottobre 2008

0


Il presidente Evo Morales ha raggiunto un compromesso con l’opposizione per approvare la nuova carta costituzionale.

L’intesa tra il partito di Morales Movimiento al socialismo (Mas) e i partiti di opposizione, è arrivata dopo 12 giorni di negoziati, anche grazie alle dimostrazioni dei sostenitori del governo, che negli ultimi giorni sono scesi in piazza per chiedere l’approvazione della ‘carta magna’ boliviana.

"Secondo il patto stipulato", spiega il quotidiano El Diario, "Evo Morales si è impegnato a rinunciare fin da ora a candidarsi per le elezioni del 2014, e l’opposizione, in cambio, ha dato il suo appoggio al congresso per approvare il referendum costituzionale, che si terra il prossimo 25 gennaio".

"La soluzione trovata", conclude El Diario, "soddisfa sia i sostenitori di Morales, che spingono per avere la nuova costituzione al più presto, che i membri dell’opposizione, secondo cui il vero obiettivo di Morales era ottenere la presidenza perpetua attraverso la ‘carta magna’".

Il quotidiano La Razòn commenta con entusiasmo quello che definisce un "negoziato storico". "L’accordo raggiunto nel congresso nazionale conferma prima di tutto che il dialogo, inteso come risorsa privilegiata di uno stato democratico, funziona anche in Bolivia. In secondo luogo, sancisce l’inizio di una fase di riconciliazione, che durerà sicuramente fino al dicembre del 2009, quando i cittadini boliviani dovranno eleggere il futuro presidente".

"Non ci sono dubbi sul fatto che la Bolivia sta vivendo un momento storico", scrive Los Tiempos. "I maggiori partiti del paese hanno dimostrato finalmente di voler mettere il bene dei cittadini al di sopra di tutto, aprendo la strada alla riconciliazione nazionale. Il cammino è stato duro, pieno di scontri, ma alla fine si può dire che ne è valsa la pena".

Coclude La Razòn: "Il 20 ottobre verrà ricordato come il giorno in cui una marea umana ha invaso le strade della capitale La Paz per reclamare il diritto ad avere una nuova costituzione. Speriamo che sia ricordata anche come la giornata in cui ebbe inizio la pacificazione del paese".

Annunci
Posted in: Latinoamerica