Chavez nazionalizza l’hotel Hilton

Posted on 14 ottobre 2009

0


 

Ordinato l’esproprio del complesso turistico sull’isola Margarita. «Acquisizione urgente»

Il presidente venezuelano Hugo Chavez (Reuters)

Il presidente venezuelano Hugo Chavez (Reuters)

CARACAS – Il governo venezuelano di Hugo Chavez ha deciso la nazionalizzazione dell’hotel Hilton dell’isola Margarita, una delle località turistiche più note del Paese. In base al provvedimento, lo stato rileverà tutto il complesso turistico, che comprende l’edificio dell’hotel, un piccolo porto turistico ed i vari ambienti ricreativi della struttura, affermano i media locali, ricordando che due anni fa la stessa sorte era toccata all’Hilton Caracas.
DECRETO – Con un decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, il governo ha definito «urgente» l’acquisizione forzata della struttura alberghiera costruita sul paradiso caraibico dell’isola Margarita, un centinaio di chilometri a largo delle coste venezuelane. Proprio all’Hilton della Margarita qualche giorno fa si era tenuto un vertice internazionale tra paesi sudamericani e africani. Il provvedimento è stato inserito nel «piano economico di sviluppo sociale del turismo», promosso dall’amministrazione Chavez. Secondo la Gazzetta Ufficiale, «è un dovere dello Stato» contare su stabilimenti turistici che dispongano di alloggi e ambienti ricreativi, precisamente 280 stanze nel caso dell’Hilton Margarita, un casinò, un centro commerciale e varie altre attività.

14 ottobre 2009

Posted in: Los de abajo