Italia, farsa o tragedia?

Posted on 3 gennaio 2010

0


 

Quest’anno Berlusconi ha dato molto lavoro ai giornalisti, dai suoi battibecchi con la moglie a quelli con i giudici. È possibile che stia in realtà cercando di far tacere i giornalisti? Se lo chiede il mensile Foreign Policy, che ricostruisce anche un anno di gaffes del premier italiano.

“Il presidente del consiglio italiano ha da tempo una reputazione di politico carismatico e irriverente, noto per il suo gusto per l’eccesso, le sue gaffes e l’amore per la dolce vita. Ma nel 2009 il suo comportamento si è tramutato in farsa”, scrive Foreign Policy.

“Berlusconi è stato coinvolto in storie di sesso e corruzione, diventando ridicolo anche per i suoi standard da opera buffa. Ci sono un mafioso, delle prostitute e delle ragazzine, foto imbarazzanti e forse delle orge. Ma molti segnali lasciano prevedere un peggioramento del rapporto simbiotico con i mezzi d’informazione, suggerendo che la farsa potrebbe diventare una tragedia”.