L’Iran attacca Berlusconi: «Servigi ai padroni israeliani»

Posted on 4 febbraio 2010

0


dopo la visita del premier in israele

 

Nota sul sito della tv di Stato: «Difendendo la guerra ha calpestato i cadaveri di 1.400 civili palestinesi uccisi»

dopo la visita del premier in israele

L’Iran attacca Berlusconi:
«Servigi ai padroni israeliani»

Nota sul sito della tv di Stato: «Difendendo la guerra ha calpestato i cadaveri di 1.400 civili palestinesi uccisi»

MILANO – Durissimo attacco da Teheran contro il premier Berlusconi, all’indomani della visita di Stato in Israele. Una nota pubblicata sulla tv di Stato iraniana parla di «servigi resi ai padroni israeliani» Il riferimento è alle dichiarazioni fatte dal premier alla Knesset.

«CADAVERI CALPESTATI» – «Dopo aver rilasciato dichiarazioni decisamente discutibili sull’Iran – prosegue la nota – il premier italiano è arrivato a dire che la guerra contro Gaza fu giusta, calpestando così i cadaveri di 1.400 civili palestinesi uccisi l’anno scorso da Israele durante tre settimane di folli bombardamenti». E durante il discorso in Parlamento «ha completato tutta la serie di servigi fatti ai padroni israeliani», dopo aver rivolto all’Iran «tutte le accuse possibili, a partire da quella di voler sviluppare armi nucleari». Critiche alle parole di Berlusconi, e in particolare all’accostamento Gaza-Shoah, arrivano anche dalla stampa israeliana con Maarev che ironizza su «Silvio-Cesare».

Redazione online
04 febbraio 2010

Advertisements